Produzione Classica

Luca Damonte nasce artisticamente con una produzione di ceramiche che si riferiscono alla tradizione Albisolese. Prima di visitare la Galleria delle sue opere vi invitiamo a leggere una breve descrizione del linguaggio e degli stili con cui queste opere tradizionalmente vengono classificate.

Calligrafico Naturalistico
Introdotto nella prima metà del XVII sec. nelle fabbriche di Albisola e Savona, il decoro riprende i motivi delle porcellane cinesi in uso durante il Regno Wan-lì della Dinastia Ming. La sua denominazione è dovuta alla tecnica di pittura cioè al segno quasi calligrafico che delinea il disegno e ai soggetti prevalentemente naturalistici. La realizzazione è su maiolica bianca o azzurrina in monocromia blu nella fase iniziale e poi in policromia, con i colori verde, arancione, blu e giallo, nel corso della produzione.

Antico Savona o bianco e blu
Il decoro fu introdotto alla metà circa, del sec. XVII, dalla famiglia Guidobono. E’ costituito fondamentalmente dalla rappresentazione della figura umana collocata in un passaggio quasi sempre custodito da un primo piano con cespi vegetali e con piccole rocce e da un secondo piano con prati, alberi, qualche casa o castello e da un piano di fondo con montagne e nuvole. E’ realizzato su maiolica bianca o azzurrina in monocromia blu ma anche, più raramente, in policromia.

Levantino
Questo decoro, eseguito a più colori o soltanto in manganese, è costituito dal disegno schizzato di minuscoli personaggi e animaletti ma anche di elementi paesaggistici come casolari, alberelli, ecc. risulta molto diffuso nelle maioliche del pieno secolo XVIII, applicato a tutto campo, oppure entro riserve stagliate su fondo viola di manganese ( talvolta azzurro o giallo ) steso e spugnato o a robuste pennellate. La realizzazione è sempre su maiolica bianca.

Decoro Boselli
Nella seconda metà del secolo XVIII il ceramista Giacomo Boselli produsse ceramiche riprendendo un decoro floreale assai in voga a Strasburgo, a Marsiglia e anche a Lodi. La decorazione di un oggetto fa perno su un mazzetto di fiori dominato da un tulipano oppure una rosa a cui fanno contorno alcuni altri fiori di piccole dimensioni, completano il tutto opportune foglie. La realizzazione è su maiolica bianca in policromia con colori rosa, giallo, arancione, viola, azzurro e verde, ma anche in monocromia verde.

Produzione classica
« 1 di 2 »